Alla scoperta della Ville Lumière

I grandi monumenti e musei parigini sono tutti accessibili in modo facile e rapido a piedi o con i trasporti in comune dal Jardins d’Eiffel.

Il nostro team è a tua disposizione per fornirti informazioni e assisterti nell’organizzazione delle tue visite durante il tuo soggiorno.

Champ-de-Mars e Torre Eiffel (a 400 m)

Alta 327 metri, la Torre Eiffel è il monumento della capitale da visitare assolutamente. A bordo Senna ed all’estremità dello Champ-de-Mars, fu eretta in 2 anni da Gustave Eiffel e i suoi collaboratori, in occasione dell’Esposizione Universale del 1889.

Les Invalides (a 400 m)

L’Hôtel national des Invalides fu costruito nel 1671 da Luigi XIV° per ospitare gli invalidi dei suoi eserciti. La chiesa di St-Louis e quella del Duomo furono edificate in seguito. Ospita oggi cannoni, il ministero della Difesa e 3 musei: l’Ordre de la Libération, Plans-Reliefs e l’Armée.

La Senna - Ponte de l’Alma (a 600 m)

Da non perdere in occasione di un soggiorno a Parigi, la crociera sull’acqua sulla Senna. Potrai così contemplare i più bei musei e monumenti. I bateaux-mouches partono dal ponte de l’Alma.

Il Ponte Alexandre III (a 700 m)

Costruito per l’Esposizione Universale del 1900, è una testimonianza artistica importante di questa epoca. Con i suoi 4 piloni monumentali ornati di Pegasi dorati, le sue composizioni in rame martellato che rappresenta le ninfe della Senna e della Néva e i suoi candelabri.

Il Ponte Alexandre III (a 700 m)
Le Grand Palais e le Palais de la Découverte (a 800 m)

Coronato da una splendida vetreria, è nato per l’Esposizione Universale del 1900. La sua navata e le sue gallerie offrono una cornice da sogno per grandi esposizioni temporanee. Alloggia il Palais de la Découverte, centro scientifico e museo.

Il Museo d’Orsay (a 1 km)

Antica stazione inaugurata per l’esposizione universale del 1900, è conosciuto in tutto il mondo per la sua collezione d’arte impressionista. Le sue collezioni presentano la pittura e la scultura occidentale dal 1848 al 1914, le arti decorative, la fotografia e l’architettura.

Gli Champs-Elysées (a 1 km)

“Il più bel viale del mondo” collega la place de la Concorde alla place Charles de Gaulle. Offre una prospettiva che riunisce l’Arco di Trionfo, l’Obelisco, le Jardin des Tuileries e il Louvre. C'è tutto: cinema, ristoranti, grandi marchi, libri, dischi, profumi…

Gli Champs-Elysées (a 1 km)
Il Museo Rodin (a 800 m)

Assicura dal 1919 la conservazione e la diffusione dell’opera di Auguste Rodin (1840-1917): sculture, disegni, fotografie e oggetti d’arte. Ospitato all’Hotel Biron, palazzo privato del XVIII° secolo, offre i suoi giardini alla francese ornati da sculture dell’artista.

Il Museo del Quai Branly (a 1 km)

Dedicato alle arti e alle civiltà d’Africa, d’Asia, di Oceania e delle Americhe, vi si trovano dagli scudi aborigeni ai costumi sciamani, dalle figurine in avorio agli strumenti musicali africani ... È un luogo unico di dialoghi tra le culture.

Et anche...

Maison de la Chimie (a 700 m)

Unesco (a 1 km)

Palais des Congrès de la Porte Maillot (diretto con la linea RER C)

Et anche...

 

        
   Impronta    Tutti i diritti reservati ©2017 Hapi libro di MMCréation
Hotel Foire de Paris - Hotel Roland Garros - Hotel Euro PCR - Hotel Fashion Week Première Vision - Hotel Eurosatory